Giovedì 13 Dicembre 2018


COMITATO REGIONALE DI COORDINAMENTO DELLE UNIVERSITÀ DEL LAZIO > Spotlight

Commissariamento di Laziodisu

Pubblicato alle ore 1:00 del giorno 01/01/1970

Esprimiamo rammarico e disappunto per aver appreso solo dagli organi di stampa dell'avvenuto commissariamento di Laziodisu e delle linee di indirizzo della Regione Lazio in materia di diritto allo studio. Ciò, peraltro, a pochi giorni da un incontro che era stato sollecitato dallo stesso assessore Smeriglio con i Rettori delle Università statali e non statali della regione.

Speravamo di poter inaugurare una stagione nuova nei rapporti fra il sistema universitario laziale e la regione, ma allo stato dei fatti dobbiamo ricrederci.
Comprendiamo e ovviamente condividiamo, anche per averle ripetutamente sollecitate, le esigenze di razionalizzazione della gestione di Laziodisu finalizzate a un contenimento delle spese e a un uso corretto delle risorse. Riteniamo però che ciò non possa prescindere da un confronto costruttivo con chi ha la responsabilità del governo degli atenei ed è quotidianamente impegnato in prima linea nel confronto con gli studenti, toccando con mano gli effetti devastanti derivanti dall'assenza dei servizi indispensabili per garantire il diritto allo studio, specie nelle sedi periferiche. Servizi destinati agli studenti appartenenti alle fasce più deboli che non si limitano alla sola erogazione delle borse di studio, ma riguardano i disabili, gli alloggi, le mense, la mobilità internazionale, i premi di laurea.

Il Presidente del CRUL, Ciro Attaianese


img TAG CLOUD