Giovedì 19 Ottobre 2017


COMITATO REGIONALE DI COORDINAMENTO DELLE UNIVERSITÀ DEL LAZIO > Agenda Istituzionale

Presentazione CRUL

Pubblicato alle ore 10:12 del giorno 17/06/2013

Il CRUL: la sua storia, il suo ruolo, la sua composizione

Con il DPR (*) del 27 gennaio 1998, n. 25 – in GU 17 febbraio 1998, n. 39 – (**) sono stati istituiti i comitati regionali di coordinamento per le università italiane.

Tra i vari compiti, i comitati regionali di coordinamento:esprimono pareri motivati su proposte riguardo agli obiettivi triennali del sistema universitario italiano e il loro sostegno finanziario; provvedono al coordinamento delle iniziative in materia di programmazione degli accessi all’istruzione universitaria, di orientamento, di diritto allo studio, di alta formazione professionale e di formazione continua e ricorrente, di utilizzazione delle strutture universitarie, nonché al coordinamento con il sistema scolastico, con le istituzioni formative regionali, con le istanze economiche e sociali del territorio.

I Comitati Regionali di Coordinamento delle Università sono costituiti dai Rettori delle università aventi sede nella stessa regione, dal presidente della giunta regionale o da un suo delegato, nonché da rappresentanti degli studenti.

_______
* Decreto Presidente della Repubblica
** “Regolamento recante disciplina dei procedimenti relativi allo sviluppo ed alla programmazione del sistema universitario, nonché ai comitati regionali di coordinamento, a norma dell'articolo 20, comma 8, lettere a) e b), della legge 15 marzo 1997, n. 59 Art. 3”.


img ARGOMENTI